Comunicato dei Commissari Liquidatori di Banca Popolare di Vicenza S.p.A. in liquidazione coatta amministrativa (Decreto Legge n. 99/2017) diretto ai soggetti eventualmente interessati alla c.d. Offerta di Transazione formulata da Banca Popolare di Vicenza S.p.A. in data 9 gennaio 2017 e alla c.d. Iniziativa Welfare lanciata da Banca Popolare di Vicenza S.p.A. in data 11 aprile 2017.
Il seguente messaggio è diffuso tramite il sito www.popolarevicenza.it, oltre che tramite il sito www.bancanuova.it, su richiesta dei Commissari al fine di accelerare e migliorare l'informativa ai destinatari, precisando che Intesa Sanpaolo non assume alcuna responsabilità in proposito.
I Commissari Liquidatori precisano, per quanto occorrer possa, che il messaggio viene diffuso su loro iniziativa, è di loro esclusiva competenza e responsabilità, in nulla coinvolgendo (né potendo coinvolgere) Intesa Sanpaolo che è totalmente estranea a qualsiasi rapporto con i destinatari del messaggio e che non ha alcun impegno, obbligo e responsabilità nei confronti dei medesimi soggetti in relazione alla Offerta di Transazione e/o alla Iniziativa Welfare e ai connessi loro rapporti con Banca Popolare di Vicenza.

"Si comunica che a far data dal 25 giugno ultimo scorso, e cioè da quando la Banca Popolare di Vicenza S.p.A. è in liquidazione coatta amministrativa, non è più ammessa la sottoscrizione di Accordi Transattivi relativi:
all’ Offerta di Transazione (10/1-28/3/2017), per i casi pendenti (successioni, amministratori di sostegno ecc.),
al “Cronologico”,
né è più possibile la raccolta di richieste di adesione all’Iniziativa Welfare che viene sospesa.

Luglio 2017."